Accesso Condomini


 

Segnala un Guasto

 

Richiedi Preventivo

 

 

Con il comunicato stampa n. 131, pubblicato nella tarda serata di oggi, il Ministero dell’Economia e delle Finanze annuncia l’imminente firma di un D.P.C.M. che prorogherà addirittura al 31.10.2017 il termine per l’invio delle dichiarazioni dei sostituti d’imposta per il 2016. Dal momento che le due scadenze sono collegate, la proroga, una volta terminato il percorso normativo con la pubblicazione del D.P.C.M., interesserà anche l’invio delle C.U. relative a professionisti ed appaltatori in quanto non interessati alla dichiarazione precompilata.

Con lo stesso comunicato stampa, il MEF annuncia l’arrivo di un ulteriore D.P.C.M. che concederà anche ai professionisti la proroga concessa tardivamente alle imprese lo scorso 20 luglio, allo scadere della proroga appena concessa, per i versamenti delle imposte sui redditi. E’ opportuno tener presente che la possibilità di pagare con la lieve maggiorazione dello 0,40% evitando sanzioni ed interessi da ravvedimento, non termina il 31 luglio ma il 20 agosto. Nella nuova formulazione la proroga riguarda anche il versamento del saldo IVA qualora questo si sia deciso di effettuarlo insieme al saldo e primo acconto di UNICO 2017. Il tutto sempre che nel frattempo esca il D.P.C.M., anzi, che escano entrambi i D.P.C.M. qui citati.

 

Fonte: Anammi