Accesso Condomini


 

Segnala un Guasto

 

Richiedi Preventivo

 

 

equitalia

Il D.L. 193/2016 prevede la possibilità di risparmiare sanzioni ed interessi sulle somme iscritte a ruolo e notificate tramite cartella esattoriale dal 2000 al 2015. Quanto segue vale anche per le cartelle notificate a far data dal 01.01.2016 purché le iscrizioni a ruolo collegate siano state recapitate ad Equitalia prima del 31.12.2015.

Il contribuente potrà presentare istanza ad Equitalia entro 22.01.2017 al fine di ottenere che dal dovuto in base alle cartelle vengano detratte le sanzioni amministrative (pari al 30% per le imposte erariali) e gli interessi di mora. Resteranno da pagare solo le imposte ed i contributi, gli interessi per ritardata iscrizione a ruolo (che si calcolano dal momento in cui il termine di versamento è spirato fino al momento in cui il ruolo è consegnato ad Equitalia), l'aggio della riscossione e le spese di notifica. Non è possibile accedere alla sanatoria per i tributi locali, per l'IVA su importazioni, per le condanne della Corte dei Conti e per multe, ammende, sanzioni pecuniarie derivanti da condanne penali. Sono sanabili i ruoli relativi a multe per infrazioni al codice della strada. Il risparmio può essere notevole soprattutto per le cartelle "più vecchie". All'istanza del contribuente, Equitalia risponde entro 180 giorni ed è possibile pagare in un numero massimo di 4 rate oltre che in unica soluzione. I modelli per richiedere l'agevolazione devono essere resi disponibili entro il 07/11/2016. (Fonte A.N.AMM.I.)